CARO GEORGE

13115853_10207652731808898_581447773_n

Una sedia, una bottiglia di vino e un bicchiere.

Così si presenta la scena di Caro George lo spettacolo della compagnia Stabile Mobile di Antonio Latella, andato in scena al Teatro La Nuova Fenice di Osimo giovedì scorso.

Come sempre, i volontari di AMAT e CMS sono andati a vedere lo spettacolo, si sono emozionati e ci hanno riportato le loro impressioni.

L’interprete Giovanni Franzoni porta in scena, in forma di monologo, i pensieri che potrebbero aver attraversato la mente del celebre artista Francis Bacon nel giorno in cui il suo amante, George Dyer, si è suicidato. Caro George non è solo un racconto, è una metamorfosi totale di Bacon, che in scena prende coscienza della propria situazione esistenziale, in una rappresentazione intensa che arriva al punto di farci assistere alla morte di George in diretta.

Giulia è rimasta colpita dal lavoro del regista che ha proposto “la densità della vita, facendoci immergere in questa storia di violenza e delicatezza che viene letteralmente dipinta in scena.”

Valentina ha avuto uno sguardo più tecnico e distaccato, riconoscendo di trovarsi “di fronte ad uno spettacolo completo e funzionante in tutte le sue parti: dalla partitura drammaturgica, alla grande presenza scenica di Giovanni Franzoni.”

Giulia ci ha spiegato che “la scena vuota iniziale si completa nel momento della morte di George, richiamando l’opera di Bacon Portrait of George Dyer Talking: il quadro prende vita nell’interpretazione magistrale di Giovanni Franzoni.”

WhatsApp-Image-20160505

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...