Tutti alla Polveriera di Ancona per la giornata di formazione!

Venerdì 27 maggio i ragazzi di CMS e AMAT hanno partecipato a una giornata di formazione organizzata dal Servizio Regionale Marche , insieme agli altri ragazzi della provincia di Ancona, anch’essi volontari presso diversi progetti del Servizio Civile. In questa piacevole occasione, trascorsa alla Polveriera Castelfidardo situata all’interno del Parco del Cardeto, tutti i volontari hanno potuto conoscersi, scambiare idee e opinioni, e parlare della propria esperienza, il tutto accompagnato da una bella giornata di sole quasi estivo.

13268384_1239832322717443_4706709382485923642_o

Durante la mattinata, i relatori Claudio Bocchini e Paola Frammartino hanno raccontato brevemente ai ragazzi il passaggio dall’obiezione di coscienza al Servizio Civile, cercando di spiegare la normativa e le effettive finalità. Dopo una piccola pausa accompagnata da caffè e ottimi biscotti preparati dal Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona, è stato il momento di YouthMetre,  il progetto per valutare la situazione dei giovani in Europa, presentato dai ragazzi di Ars4Progress.

Complice la bella giornata, la pausa pranzo è stato un momento di relax, ma anche di condivisione tra i ragazzi, che non hanno esitato a raccontarsi davanti all’obiettivo, “mettendoci la faccia”, slogan della campagna del Servizio Civile Marche.
Nel pomeriggio le attività sono passate dal teorico al pratico: dopo essere stati divisi in gruppi di lavoro, ai volontari è stata affidata un’analisi delle 8 Key Areas, gli indicatori che definiscono la condizione della società odierna in relazione ai fattori di occupazione giovanile, indipendenza economica, e cooperazione sociale. Dopo una breve elaborazione di un esempio di buona prassi locale, partendo da una problematica territoriale a scelta, i ragazzi hanno esposto pareri e perplessità con molta partecipazione, insistendo in particolare su quelle che dovrebbero essere le priorità all’interno di una strategia europea per la gioventù.
La giornata si è conclusa con i saluti finali, relatori e volontari concordi nell’affermare che sia stata una sorta di “prima palestra civica”, cioè un approfondimento sull’impegno sociale dei giovani nella costruzione di un modello di cittadinanza partecipata.

 

Seguici su www.marchespettacolo.it per essere sempre aggiornato su eventi e news dello spettacolo dal vivo nelle Marche!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...