MACBETH

La stagione 2016/2017 del Teatro Gentile di Fabriano, organizzata da AMAT, si apre con un classico del teatro, il Macbeth di Shakespeare.

Non potevamo mancare allo spettacolo che ricorre proprio nel 400° anniversario della morte del Bardo, e così siamo andati a vedere un grande artista come Franco Branciaroli che, dopo molte piece di successo, porta in scena la tragedia “nera” di Shakespeare, storia di sfrenata ambizione e di lotta per il potere, scandaglio dei meandri più oscuri dell’animo umano.

TEATRO SOCIALE CENTRO TETRALE BRESCIANO MACBETHMacbeth è la tragedia del potere, storia dell’attrazione del male e dell’ambizione. Quella di Macbeth è la storia di una parabola: una faticosa ascesa, frutto di scelleratezze e compromessi, seguita da una brusca, inarrestabile caduta. Come dice il regista e protagonista Franco Branciaroli  questa “è la tragedia del male dell’uomo, della violazione delle leggi morali e naturali. Intorno all’ inquietante parabola di seduzione dell’anima al male pulsa l’enigmatico cuore di questa tragedia.”

macbeth1

Branciaroli affronta il ruolo di Macbeth concentrandosi non tanto sulla brama di potere quanto sul dubbio, sull’incertezza e la codardia del personaggio, il quale si fa trasportare negli abissi del male dalla forza ammaliatrice e sopraffacente di Lady Macbeth, moglie complice e dominatrice allo stesso tempo.

Il regista dirige ed interpreta il capolavoro shakespeariano in un allestimento asciutto ed essenziale che da molto spazio al testo. Il dramma si svolge in un ambiente completamente nero, nella scarna e disadorna si stagliano i personaggi dai costumi drappeggiati e dalle tinte calde, un’atmosfera ambigua e oscura, caravaggesca, riempie la scena; le luci e le musiche sono minimali, tutto è misurato a favore del testo.

TEATRO SOCIALE CENTRO TETRALE BRESCIANO MACBETH

Seguici su www.marchespettacolo.it per essere sempre aggiornato su eventi e news dello spettacolo dal vivo nelle Marche!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...