L’OTELLO di Fabrizio Monteverde

Venerdì 21 ottobre si è aperta la stagione di danza 2016-17 al Teatro Rossini di Pesaro con lo straordinario Otello di Fabrizio Monteverde, messo in scena dal Balletto di Roma.

L’interpretazione dal ballerino Josè Perez, che ha saputo coniugare trasgressione e classe in una presenza scenica dal ritmo serrato, ha restituito un Otello dal forte impatto emotivo – complici anche la scenografia dai tratti moderni e un attento light design. Le musiche di Antonin Dvoràk hanno accompagnato il corpo di ballo nella narrazione di una tragedia in cui passionalità e disperazione si sono fusi occupando l’intero spazio del palcoscenico e lo sguardo dello spettatore.

 

Nella rivisitazione di Monteverde, le individualità di Otello e Desdemona si trasformano nella presenza molteplice di danzatori che raccontano la storia, con l’uso sapiente della coreografia a canone in cui momento fisico e conflitto interiore si fondono senza fine. I moti interni della passione, della gelosia, e del delitto sono i veri protagonisti della tragedia shakespeariana, con i quali la ragione combatte fino all’estremo gesto dell’uccisione di Desdemona da parte di Otello.

Lo struggente atto finale viene raccontato con una sorprendente tensione drammatica evocata dai corpi dei danzatori che simulano l’immobilità danzando, un ossimoro con cui viene resa magistralmente la tensione morale di Otello.

Seguici su www.marchespettacolo.it per essere sempre aggiornato su eventi e news dello spettacolo dal vivo nelle Marche!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...