#OPEN_ART 2.0 : nuova squadra, stessi obiettivi!

Gli undici volontari, trascorso un settembre all’insegna della formazione sulla natura e la missione del Servizio Civile Nazionale, iniziano in questi giorni a muovere i loro primi passi nel nuovo e stimolante mondo della promozione e valorizzazione di eventi artistici e culturali, con il Consorzio Marche Spettacolo, l’AMAT (Associazione Marchigiana Attività Teatrali), e Sineglossa, giovane organizzazione promotrice e mediatrice tra il mondo del business e un nuovo concetto d’artista.

Il progetto #open_art 2.0 è un progetto di Servizio Civile Nazionale per la Regione Marche che si concentra sul patrimonio artistico e culturale regionale – teatri, siti archeologici, musei e patrimonio architettonico, centri storici minori, percorsi naturalistici ed extraurbani, luoghi non convenzionali – e sulla sua valorizzazione, fruizione e apertura a qualunque pubblico, sia fisico che virtuale.

Il gruppo dei volontari è giovane ed eterogeneo, ricco di idee ed esperienze, pronto a dare il proprio contributo per la buona riuscita degli obiettivi del progetto, riassumibili in poche ed efficaci parole chiave:

“Promozione e valorizzazione del Patrimonio Artistico e Culturale della regione Marche”.

Dopo questa dovuta introduzione, lasciamo lo spazio alla colorata presentazione degli undici volontari. Clicca sulle immagini per ingrandirle!

 

Annunci

Cosa pensano i Formatori della formazione SCR?

DSCN6614

Ricordate?

Cinque dei volontari CMS e AMAT compongono la redazione  di FACEGOOD, progetto di comunicazione integrata del SERVIZIO CIVILE REGIONALE, che stanno presentando nelle Province delle Marche in occasione delle giornate di formazione generale SCR.

Intervengono in questi incontri il  Dirigente del Servizio Civile della Regione Marche Stefano RicciClaudio Bocchini (Osservatorio Regionale Politiche Sociali) e Paola Frammartino (SCR_GG). Noi volontari raccontiamo Facegood con l’aiuto di Davide Guidi (Associazione Università per la Pace), che ci ha descritto le sui impressioni su queste giornate sempre diverse:

DSCN6664

“E’ sempre molto arricchente incontrarsi e confrontarsi con chi ha meno anni di te, perché questo è un modo anche per guardarti dentro e sentire a che punto ti trovi.
Cercate di essere come loro, ma non cercate di fare loro come voi, perché la vita non va indietro e non indugia nel passato“, scrive Gibram in una magnifica poesia dedicata ai figli.
Dalla prima giornata di formazione con i ragazzi e le ragazze in servizio civile tenuta in Ancona ho portato a casa qualche certezza e molte speranze.
Fra le certezze, che è sempre utile formarsi e scambiare informazioni; a volte i contenuti che come formatore provo a veicolare mi  sembrano perfino scontati, ma ogni volta constato che non è così ed è importante il soffermarsi anche sulle cose più semplici.
Fra le speranze, che alcuni di questi ragazzi e di queste ragazze hanno una visione del mondo ancora “politicamente corretta”, con  valori e visioni condivisibili e una buona capacità di empatizzare con chi subisce ingiustizie: non lasciamo che l’utilitaristico e pragmatico agire degli adulti smorzi le loro energie, facendo loro precocemente scoprire che vivere senza ideali o sogni è come morire un po’ ogni giorno.”

Davide Guidi

I VOLONTARI CMS E AMAT PRESENTANO FACEGOOD A PESARO!

Pesaro. Mercoledì mattina

DSCN5315

Oltre 60 ragazzi della Provincia di Pesaro-Urbino e della zona di Senigallia hanno preso parte alla prima giornata formativa destinata ai volontari del Servizio Civile Regionale. La giornata, presentata dal Dirigente del Servizio Civile della Regione Marche Stefano Ricci, è stata condotta da Claudio Bocchini (Osservatorio Regionale Politiche Sociali) e da Paola Frammartino (SCR_GG) che hanno illustrato le radici, la storia, le normative, l’orientamento e le competenze in materia di Servizio Civile.

….Pausa pranzo…

DSCN5344

Nel pomeriggio si ricomincia…

Davide Guidi, dell’Università della Pace, ha stimolato i partecipanti ad un confronto sulle proprie esperienze e…. noi volontari del Consorzio Marche Spettacolo e di Amat abbiamo presentato Facegood! Un progetto di comunicazione integrata che in questi mesi ci ha visto collaborare con Paola Frammartino (SCR_GG), Silvia Venerucci (SCR_GG) e Raffaele Giombetti (GIO.COM Agenzia di Comunicazione) per la realizzazione di:
-una “piattaforma” in cui gli enti e i volontari del servizio civile ci metteranno la faccia e parleranno dei progetti a cui stanno collaborando;
spille che i volontari porteranno durante il loro anno di servizio;
adesivi che gli enti esporranno nelle loro sedi per indicare la presenza dei volontari del SCR.

Nonostante le perplessità iniziali, il nostro lavoro ha riscosso successo tra i volontari di Pesaro…chissà come andrà ad Ascoli?..

per scoprirlo Stay Tuned!

Questo slideshow richiede JavaScript.

FACEGOOD x Volontari #open_art: NOVITA’ IN ARRIVO!

Vi avevamo lasciato in sospeso con Facegood?

Ecco qualche elemento in più:
il Servizio Civile Regionale sta lavorando ad un annuario dove saranno raccolte curiosità e testimonianze dei volontari che svolgono attività durante l’anno 2015/16.
Noi partecipiamo non solo come volontari, ma siamo stati investiti di un compito stimolante ed interessante!
Cinque di noi compongono la Redazione di Facegood che si occupa di raccogliere e gestire il materiale necessario per la realizzazione di questo che è molto più di un annuario!
Ve li presentiamo (ancora una volta)!!!!

Nicoletta

Nome: Nicoletta   Cognome: Rosati

Città: Ancona

Ente in cui sei Volontario del Servizio Civile:
Consorzio Marche Spettacolo

Titolo del Progetto:  #open_art

Perché hai scelto il progetto?
Il mondo dello spettacolo dal vivo mi ha sempre affascinato grazie ai miei genitori e a mia sorella (regista teatrale) con la quale ho collaborato in alcuni progetti artistici. Mi piace la creatività, tutte le forme di comunicazione, la cultura, l’arte e le bellezze della nostra Regione. Mi diverto ad inventare, sognare e a fare ricerche per arricchire il mio bagaglio di vita e la proposta del Consorzio Marche Spettacolo racchiude gran parte delle mie passioni!

Dai prova a raccontarti!
Ragioniera per sbaglio, laureata in Scienze della Comunicazione a Macerata, mi appassiona ogni forma di comunicazione, dalle più arcaiche a quelle più moderne. Mi piacciono i bambini con il loro mondo puro e spensierato, la musica (ogni ora del giorno dovrebbe essere accompagnata da una canzone!), gli animali, mangiare le verdure, abbuffarmi di marshmallows e guardare i tramonti.

Giulia

Nome: Gigiuliaulia  Cognome: Martini

Città: Marotta

Ente in cui sei Volontario del Servizio Civile:
Consorzio Marche Spettacolo

Titolo del Progetto: #open_art

Perché hai scelto il progetto?
Amo l’arte in tutte le sue forme e il progetto #open_art mi permette di conoscere lo spettacolo dal vivo a tutto tondo: dalla progettazione alla realizzazione, alla
comunicazione.

Dai prova a raccontarti!
Ho sempre disegnato di nascosto durante le lezioni di latino e greco al Liceo Classico… poi, nei cinque anni di Accademia di Belle Arti, mi sono divertita sperimentando moltissimo con la pittura, la scultura, l’incisione e le installazioni in luoghi pubblici.
Il mio tempo libero lo dedico alle piante, adoro studiarle, coltivarle, cucinarle, e riscoprirne le proprietà medicinali.

Ramisa

Ramisa3Nome: Ramisa   Cognome: Rexhepi

Città: Ancona

Ente in cui sei Volontario del Servizio Civile:
Consorzio Marche Spettacolo

Titolo del Progetto: #open_art

Perché hai scelto il progetto?
Quando ho trovato il progetto #open_art, mi è sembrato di vedere finalmente uno spiraglio verso un mondo che si avvicinava molto a tutto ciò che mi piace. Allo stesso tempo posso anche introdurmi in una situazione lavorativa che mi sarà sicuramente utile per il futuro!

Dai prova a raccontarti!
Nata e cresciuta ad Ancona, da genitori di mista nazionalità ( papà slavo, mamma italiana ). Amo mangiare e preparare dolci, ed ho una fissazione per tutto ciò che riguarda l’Asia. Ho tante passioni, tra cui la musica, il disegno digitale, il doppiaggio e la sartoria. Ognuno di questi interessi però, è difficile da sviluppare concretamente nel mondo del lavoro, e forse per questo sono ancora alla ricerca di un obiettivo da potermi prefissare per la mia vita.

Olmo

2Nome: Olmo  Cognome: Callimaci

Città: Jesi

Ente in cui sei Volontario del Servizio Civile:
Consorzio Marche Spettacolo

Titolo del Progetto: #open_art

Perché hai scelto il progetto?
Ho scelto  #open_art perché avendo lavorato come aiuto-elettricista  nelle ultime due stagioni del Macerata Opera Festival allo Sferisterio ed anche nel pre-festival nell’anfiteatro romano Helvia Recina di Villa potenza, ho avuto modo di apprezzare l’ambiente del teatro e l’aria che si respira dietro le quinte di un’opera lirica.

Dai prova a raccontarti!
Ho un diploma di scuola secondaria di primo grado nonostante abbia frequentato fino al secondo anno il Liceo Classico, fatto il terzo al Socio-Psicopedagogico, arenandomi definitivamente dopo aver concluso il quarto a Ragioneria. Mi piacciono gli sport (in particolare il calcio) , il mare , la campagna, i gatti e tirare con l’arco.

Michele

Nome: Michele  Cognome: Duranti

Città: Ancona

Ente in cui sei Volontario del Servizio Civile:
AMAT

Titolo del Progetto: #open_art

Perché hai scelto il progetto?
Mi piace l’idea di dare NUOVA vita a quei siti del patrimonio artistico e culturale a cui ormai non viene data attenzione, in quanto considerati decadenti.
Questo è un nuovo modo di interpretare la cultura negli spazi che la storia ci ha lasciato.

Dai prova a raccontarti!
Ho conseguito il diploma di perito chimico presso l’Istituto Tecnico Industriale Statale Volterra- Elia di Ancona. Ho avuto diverse esperienze all’interno del mondo del teatro come tecnico mixer audio/luci, occupandomi anche di allestimenti, manutenzioni e gestione degli spazi, tramite un gruppo teatrale.

E se quest’anno anche voi siete dei volontari del nostro Servizio Civile Regionale, STAY TUNED! Riceverete a breve una mail con tutto ciò che vi serve per partecipare, prendendo spunto se volete dalle nostre schede di presentazione.

A presto con altre novità!

FACEGOOD: CI SIAMO ANCHE NOI!

“Facegood: non un semplice annuario! I volontari del Servizio Civile Regionale ci mettono la faccia e si raccontano…” Nei prossimi giorni i volontari in SC ed i rispettivi Enti, verranno contattati dai redattori facegood per la sua realizzazione…

Questo è ciò che potete trovare in questo momento  nel sito del nostro Servizio Civile Regionale.
Se per caso vi state chiedendo di cosa si tratti, l’unica cosa che possiamo anticiparvi è che ci stiamo lavorando anche noi di #open_art!
A breve i volontari del Servizio Civile Regionale e tutti gli Enti aderenti all’iniziativa, ci “metteranno la faccia”.

Volete saperne di più?
Continuate a seguirci, e date una sbirciatina anche al sito www.serviziocivile.marche.it
In questo modo resterete ancora più sintonizzati
con le tante novità che stanno per arrivare!